Replico all’Em.za V. Rev.ma quanto protestai l’altra volta che umiliai al Santo Nostro Padre Pio VII di santa e sempre gloriosa memoria, queste Regole, che se Egli avesse cancellato dalla prima sino all’ultima parola io sarei stata contentissima bramando allora, come adesso, essere in ogni cosa, non dirò solo soggetta, ma se potessi, non dare neppure un passo il quale conforme non fosse, non dirò al Volere, ma anche al genio del Supremo Vicario di Gesù Cristo.

S. Maddalena di Canossa
7 November 2017
Dopo il Ritiro dell’Avvento

Nei giorni 1-3 dicembre assieme ad un gruppetto di ragazze siamo entrate nell’Avento. Alcune riflessioni delle partecipanti:
questi giorni sono stati un tempo bello. Il film, le conferenze, le preghiere, mi hanno fatto entrare nelle riflessioni su Maria Santissima. Da questo ritiro esco con il pensiero che se vegliare, vegliare con Maria. Lei non permettera’ che ci addormentiamo.

—————

Non dormite! Vegliate!

Mi sono sentita a mio agio essendo noi un piccolo gruppetto di cinque ragazze. Ho vissuto molto l’esperienza della visita delle persone nella Casa di Riposo. La’ mi sono resa conto di molte cose. Prima mi lamentavo che non ho quello che vorrei avere. La’ ho iniziato a ringraziare Dio per ogni dono: per gli occhi, gli orecchi, per le mani e i piedi.
Non incontriamo spesso le persone con qualche difetti, li visitiamo soltanto per qualche festa. Invece loro abbisognano la nostra presenza. Sentono necessita’ di essere ascoltati, di conoscere qualcosa di nuovo, di essere abbracciati.
Negli riordini ci abbiamo aiutato a vicenda. E questa fu occasione di scambiare le nostre idee. Un modo nuovo anche per raccoglirere tutti assieme. ci vorrebe di piu’ delgi incontri del genere dove semplicemente si parla anche di sera bevendo un te caldo.

——

Questo fu per me il tempo di una grazia particolare. Avevo paura del silenzio in cui avrei potuto sentire le mie insicurezze, ansie. Ho trovato anche silenzio, ma ho scoperto  attraverso questo silenzio la presenza del Dio  vivo.
La visita nella casa di Riposo mi ha reso piu’ sensibile, perche; ho visto una realta’ diversa. Grazie, Dio!