Cominci ad avvezzarsi ad appoggiarsi tutta, tutta, a Dio solo, che vedrà quanta pace le apporterà in tutte la burrasche inevitabili in questo mondo. E poi, come sa, in morte vedrà che bellezza essere così avvezzati e andarsene col Signore.

S. Maddalena di Canossa
Esercizi spirituali

Completando il raggio dei nostri ministeri di carità organizziamo i ritiri, assicurando l’occasione di un singolare incontro con Dio durante gli esercizi spirituali. Tali esercizi favoriscono l’esperienza di Dio e del suo amore personale ad ogni partecipante e in questo modo conducono a un’autentica relazione con Lui e una fede profonda, che viene testimoniata in diverse situazioni di vita.

Il nuovo comandamento di Gesù Cristo e il carisma ricevuto dallo Spirito Santo, ci fanno diventare sensibili e solidali con le persone che soffrono in diversi modi e su diversi livelli (morale, spirituale, fisico e psichico) e con coloro che vivono nell’indigenza.

Con premura e con un “cuore grande” rispondiamo alle necessità dei fratelli e delle sorelle. Oltre ciò,  andiamo incontro alle richieste anche di queste attività, che non entrano strettamente nell’ambito dei nostri ministeri di carità. Tutto questo si realizza nel dialogo con i nostri Superiori e in collaborazione con le autorità ecclesiali e civili del territorio.